Cambio indirizzo di studi, esami integrativi, esami idoneità

Circolare 115 Con la presente si chiariscono tempi e procedure per gli esami integrativi e di idoneità. STUDENTI PROVENIENTI DA ALTRI ISTITUTI Una volta valutata la disponibilità dei posti negli indirizzi di studio oggetto di passaggio, in base alla normativa vigente (D.L. n.297/1994, D.P.R. n. 323/1999 e O.M. n.90/2001), il cambio di indirizzo di studi, per gli studenti esterni, avverrà secondo i criteri di seguito specificati.

FREQUENZA CLASSE PRIMA

PASSAGGIO DIRETTO: presentando il Nulla Osta1 della scuola di provenienza, per gli studenti che, frequentanti la classe prima, decidano di cambiare indirizzo.
Termine di norma per il passaggio: 30 novembre.

ISCRIZIONE CLASSE SECONDA

COLLOQUIO: per gli studenti interni ed esterni che, avendo ottenuto la promozione alla classe seconda, decidono di cambiare l’indirizzo di studio.
Termine per la presentazione della domanda: 30 GIUGNO.
Per il passaggio alla classe seconda di un indirizzo di studi differente da quello frequentato, la normativa prevede l’accertamento delle conoscenze disciplinari della classe prima del nuovo corso di studio mediante l’effettuazione di un colloquio che si dovrà svolgere prima dell’inizio delle lezioni.
L’esito del colloquio non è pregiudiziale all’ammissione; le carenze, eventualmente riscontrate, dovranno essere colmate in corso d’anno con le modalità previste dal Consiglio della classe in cui l’alunno sarà inserito.

1 “Nulla-osta” letteralmente vuol dire che niente ostacola la concessione al trasferimento in altra scuola. Si tratta uno strumento che la norma prevede per garantire che gli studenti soggetti al diritto/dovere di istruzione e formazione (fino ai 18 anni di età) lo rispettino. Il nulla-osta viene concesso dal Dirigente scolastico della scuola di appartenenza, dopo aver verificato che lo studente trovi accoglienza in altro Istituto o comunque espleti l’obbligo con una delle modalità previste dalla normativa.
I genitori degli alunni che intendono cambiare indirizzo di studi dovranno entro il 30 giugno:
- presentare contestualmente la domanda in carta libera per sostenere il colloquio e la domanda di iscrizione alla classe seconda, allegando il “Nulla osta” della scuola di provenienza e la pagella della classe prima;
- presentare i programmi delle varie discipline svolti nella classe prima della scuola di provenienza.
I programmi saranno esaminati da un’apposita commissione che dovrà individuare, sulla base della differenza fra il percorso della scuola di provenienza e quello del corso al quale si chiede l’ammissione, le discipline, o le parti di esse, che dovranno essere oggetto del colloquio.
Entro il 20 luglio verranno comunicate, tramite affissione all’albo della scuola le discipline oggetto di colloquio.
Gli interessati dovranno richiedere presso la segreteria didattica dell’Istituto i programmi relativi alle discipline da preparare. Le richieste saranno evase entro 7 gg.
La pubblicazione della data del colloquio verrà effettuata entro la prima settimana di settembre.

ISCRIZIONE CLASSI SUCCESSIVE ALLA SECONDA

ESAMI INTEGRATIVI: per gli studenti esterni che, avendo ottenuto la promozione ad una classe successiva alla seconda, chiedono il passaggio alla classe corrispondente di altro indirizzo di studi. I genitori degli alunni che intendono sostenere gli esami integrativi dovranno
- presentare la domanda in carta libera entro il 30 giugno;
- presentare i programmi relativi alle discipline svolte negli anni di scuola superiore frequentati con esito positivo.
I programmi saranno esaminati da un’apposita commissione che dovrà individuare, sulla base della differenza fra il percorso della scuola di provenienza e quello del corso al quale si chiede l’ammissione, le discipline, o le parti di esse, che dovranno essere oggetto di esami integrativi.
Entro il 20 luglio verranno comunicate, tramite affissione all’albo della scuola le discipline oggetto di esami integrativi.
Gli interessati dovranno richiedere presso la segreteria didattica dell’Istituto i programmi relativi alle discipline oggetto di esame. Le richieste saranno evase entro 7 gg.
Gli esami si svolgeranno prima dell’inizio delle lezioni nel mese di settembre e il relativo calendario sarà pubblicato entro la prima settimana di settembre.
Si precisa che, in relazione alle disposizioni sul recupero dei debiti formativi, le scadenze sopra indicate riguardano coloro che hanno ottenuto la promozione nello scrutinio di giugno.
Gli studenti che hanno riportato la sospensione del giudizio per debiti formativi, dovranno entro tali date produrre una domanda di “iscrizione con riserva” che dovrà essere perfezionata una volta ottenuta la promozione alla classe successiva (in ogni caso entro la prima settimana di settembre) nella scuola di provenienza, nonché il superamento con esito positivo degli esami integrativi presso la scuola di destinazione.
Solo dopo la comunicazione del superamento degli esami integrativi è possibile confermare l’iscrizione ed è obbligatorio presentare il nulla osta della scuola di provenienza.

STUDENTI INTERNI

ISCRIZIONE CLASSI SUCCESSIVE ALLA TERZA

Gli ESAMI INTEGRATIVI sono previsti per gli studenti interni che, avendo ottenuto la promozione ad una classe successiva alla terza, chiedono il passaggio alla classe corrispondente di altro indirizzo di studi.
I genitori degli alunni che intendono sostenere gli esami integrativi dovranno presentare la domanda in carta libera entro il 30 giugno.
Sulla base delle differenze che caratterizzano gli indirizzi di studio proposti dall’Istituto, gli esami integrativi relativi ai passaggi interni, dovranno essere sostenuti sulle discipline e/o sui contenuti di seguito specificati:


ISCRIZIONE CLASSE QUARTA

PASSAGGIO DA TUTTI GLI INDIRIZZI AD ARCHITETTURA E AMBIENTE
MATERIE:
Discipline progettuali Architettura e ambiente III anno
Laboratorio di architettura III anno
Solo per chi proviene da Grafica o Audiovisivo Multimedia: Chimica III anno:

PASSAGGIO DA TUTTI GLI INDIRIZZI AD AUDIOVISIVO E MULTIMEDIA
MATERIE:
Discipline audiovisive e multimediali III anno
Laboratorio audiovisivo e multimediale III anno
Scienze III anno (tranne per chi proviene da Grafica)

PASSAGGIO DA TUTTI GLI INDIRIZZI AD ARTI FIGURATIVE
MATERIE:
Discipline Plastiche e Discipline Pittoriche III anno Laboratorio della Figurazione III anno
Solo per chi proviene da Grafica o Audiovisivo Multimedia: Chimica III anno:

PASSAGGIO DA TUTTI GLI INDIRIZZI A GRAFICA
MATERIE:
Discipline Grafiche III anno
Laboratorio di Grafica III anno
Scienze III anno (tranne per chi proviene da Audiovisivo Multimedia)

ISCRIZIONE CLASSE QUINTA

PASSAGGIO DA TUTTI GLI INDIRIZZI AD ARCHITETTURA E AMBIENTE
MATERIE:
Discipline progettuali Architettura e ambiente III e IV anno
Laboratorio di architettura III e IV anno
Solo per chi proviene da Grafica o Audiovisivo Multimedia: Chimica III e IV anno:

PASSAGGIO DA TUTTI GLI INDIRIZZI AD AUDIOVISIVO E MULTIMEDIA
MATERIE:
Discipline audiovisive e multimediali III e IV anno
Laboratorio audiovisivo e multimediale III e IV anno
Scienze III e IV anno (tranne per chi proviene da Grafica)

PASSAGGIO DA TUTTI GLI INDIRIZZI AD ARTI FIGURATIVE
MATERIE:
Discipline Plastiche e Discipline Pittoriche III e IV anno
Laboratorio della Figurazione III e IV anno
Solo per chi proviene da Grafica o Audiovisivo Multimedia: Chimica III e IV anno:

PASSAGGIO DA TUTTI GLI INDIRIZZI A GRAFICA
MATERIE:
Discipline Grafiche III e IV anno
Laboratorio di Grafica III e IV anno
Scienze III e IV anno (tranne per chi proviene da Audiovisivo Multimedia)

Gli interessati dovranno richiedere presso la segreteria didattica dell’Istituto i programmi relativi alle discipline da preparare. Le richieste saranno evase entro 7 gg.
La pubblicazione della data degli esami integrativi e dei colloqui verrà effettuata entro la prima settimana di settembre.
Gli studenti che hanno riportato la sospensione del giudizio per debiti formativi, dovranno entro la data del 30 giugno presentare una domanda di “iscrizione con riserva” che dovrà essere perfezionata una volta ottenuta la promozione alla classe successiva e, in ogni caso, entro la prima settimana di settembre.


STUDENTI INTERNI ED ESTERNI

ESAMI DI IDONEITÀ

Un caso diverso è quello dello studente che si ritiri entro il 15 marzo dell’anno scolastico in corso: egli può sostenere esami di idoneità presso il proprio o altri istituti per accedere alla classe successiva a quella frequentata.
Gli esami di idoneità sono quelli esami che devono svolgersi nella scuola di destinazione, prima dell’inizio delle lezioni, su tutte le materie della/e classe/i precedente/i a quella richiesta. Questo esame viene svolto per passare a classi superiori rispetto a quella per cui si è in possesso di ammissione.
Il termine per la presentazione della domanda di iscrizione agli esami di idoneità è il 10 giugno, dopo aver comunque preso contatto con la scuola.
È tuttavia consigliabile prendere al più presto contatti in corso d’anno, per acquisire le informazioni necessarie e dar modo alla scuola di organizzarsi adeguatamente.
Potrà sostenere esami di idoneità anche lo studente che volesse recuperare l’anno o gli anni persi a seguito di non promozione: in tale caso non si tratta di abbreviazione del corso di studi, ma di effettivo recupero. Ad esempio: lo studente che ha frequentato la classe seconda e ottenga la promozione alla classe terza, può presentarsi agli esami di idoneità alla quarta, ma a norma di legge solo nel caso che siano trascorsi 3 o più anni dal conseguimento del diploma di terza media. Nel caso in cui l’esame di idoneità o l’esame integrativo abbiano esito negativo per l’ammissione alla classe richiesta, la commissione d’esame, in base all’esito delle prove, può deliberare l’ammissione alla classe precedente a quella richiesta.
La sessione degli esami di idoneità ha inizio nel giorno stabilito dal dirigente scolastico, sentito il Collegio dei docenti.

AVVERTENZE
E’ fondamentale che studente e famiglia restino sempre in contatto sia con la scuola di provenienza che con quella di destinazione, per verificare che tutte le operazioni sopra descritte siano portate a termine. La possibilità di inserimento di nuovi alunni in corso d’anno alla classe prima dipende da vari fattori e può quindi accadere che la scuola non sia in grado di assicurare l’accoglienza degli studenti.
L’esito positivo degli esami integrativi o d’idoneità consente di norma l’iscrizione presso la scuola di destinazione. Potrebbero tuttavia crearsi situazioni tali da rendere impossibile l’inserimento nella scuola di destinazione.

Torino, 29 giugno 2017

La Dirigente Scolastica
Elisabetta OGGERO
(originale firmato agli atti)

Comunicazioni interne

N.B. Per visionare tutte le comunicazioni interne si invita il personale scolastico a consultare la bacheca del Registro Elettronico.
Classeviva, accedi al registro elettronico

Cerca circolari

Ultime circolari