GRADUATORIE PROVVISORIE PERSONALE DOCENTE

Graduatorie provvisorie di istituto per il personale docente ed educativo di prima, seconda e terza fascia per gli anni scolastici 2017/18, 2018/19, 2019/20.

 

ELENCO CLASSI A.S. 2017/2018

Si comunica che nell'atrio dell'istituto sono affissi gli elenchi provvisori delle classi per l'A.S. 2017/2018

 

 PERFEZIONAMENTO ISCRIZIONI CLASSI PRIME

La circolare

Patto di corresponsabilità

Autocertificazione

Liberatoria

 

 

Libri di testo A.S. 2017/2018

 

Sono disponibili gli elenchi per l'adozione dei libri di testo A.S. 2017/2018.

Clicca qui per visualizzare gli elenchi!

 

Nota: solo per le classi prime del corso diurno, si aggiungono i seguenti libri di testo per le vacanze estive come preparazione al nuovo A.S.

Autore:   C. Testa e Altri
Titolo:   Check Mat 0 PLUS - Schede di matematica per l'ingresso nella scuola superiore
Editore:   SEI
Cod.:   9788805073870
 
 
Autore:   A. Hutchinson
Titolo:   The luckiest girl in the world
Editore:   Black cat
Cod.:   9788853015501

 

Programmi esami di settembre A.S. 2017/2018

Calendario esami di settembre

Il successo formativo e la dispersione scolastica

Il Liceo riconosce la priorità di garantire il successo scolastico per il maggior numero di alunni, assumendo tutte le iniziative necessarie a combattere i fenomeni della selezione scolastica e dell'abbandono. In particolare la programmazione e la realizzazione dell'attività didattica sono finalizzate al successo formativo, da conseguire anche con iniziative di riorientamento verso percorsi formativi diversi da quelli scelti. Il Liceo, per raggiungere gli obiettivi previsti, programma e realizza l'azione formativa del primo anno con modalità organizzative e didattiche volte a:

  • diagnosticare le competenze acquisite, per verificare la coerenza tra l'indirizzo scelto e le potenzialità e le attitudini individuali al fine di confermare e rafforzare le scelte effettuate o di individuare possibili percorsi alternativi;
  • motivare tutti gli allievi, favorendone l'esercizio del senso critico anche attraverso apposite iniziative formative sui principali temi della cultura, della società e della scienza contemporanee.

I tempi e i modi del recupero

Gli insuccessi scolastici derivano da cause molteplici e, non solo e non sempre, da difficoltà legate alle singole discipline; in ogni caso determinano in molti studenti forte demotivazione allo studio che si manifesta con la dispersione scolastica. La progettazione delle attività relative al recupero è definita, discussa e deliberata dal Collegio dei Docenti ed è parte integrante ed essenziale delle azioni educative che il nostro Liceo mette in atto per facilitare il pieno raggiungimento degli obiettivi formativi e disciplinari di tutti gli allievi. Ogni Consiglio di Classe è la sede in cui le eventuali carenze degli allievi e la natura delle stesse sono tempestivamente rilevate ed è il contesto in cui si progettano, a seconda delle diverse fasi dell'anno scolastico, gli interventi individuali mirati al recupero delle insufficienze riscontrate.
La collegialità dei docenti, all'interno del Consiglio di Classe, permette la dettagliata e precoce individuazione delle lacune e la conseguente progettazione delle azioni necessarie per superarle. In tal modo ogni Consiglio di Classe, già a partire dalla prima fase dell'anno scolastico, individua le discipline o le aree disciplinari in cui si concentrano il maggior numero di insufficienze.
All'interno del Consiglio vengono progettati gli interventi di recupero e indicati il numero degli eventuali corsi extracurricolari che gli allievi devono seguire, a seconda della natura delle carenze rilevate. Inoltre, i docenti stessi, attraverso la trasparenza degli obiettivi intermedi e finali della programmazione disciplinare e dei criteri di valutazione, rendono consapevoli gli allievi delle carenze specifiche rilevate e, attraverso il Coordinatore, comunicano puntualmente alle famiglie le rilevazioni in merito. Al Consiglio di Classe spetta la riapertura degli scrutini in cui verranno verificati i recuperi dei debiti e deliberate le ammissioni all'anno successivo.
Di conseguenza i Consigli di Classe programmano, in base ai finanziamenti ricevuti:

  • il recupero in itinere durante lo svolgimento delle lezioni, sia dopo la prima fase dell'anno scolastico, sia dopo lo svolgimento degli scrutini del primo Quadrimestre, per le situazioni e le discipline che lo permettano, secondo una programmazione modulare e con verifiche finali documentabili;
  • attività di sostegno allo studio individuale, durante l'anno scolastico, quando non sia sufficiente l'attività prevista modulo per modulo, utilizzando la modalità delle compresenze, del tutoraggio tra compagni, del cooperative learning;
  • corsi di recupero alla fine del primo quadrimestre per gli allievi che necessitino di supporto individualizzato, finalizzato al superamento delle insufficienze presenti;
  • corsi di recupero alla fine dell'anno scolastico, per gli allievi il cui giudizio è stato sospeso, in preparazione alle prove di recupero delle insufficienze che si svolgono nel corso del mese di luglio;
  • attività di sportello, incentrate sull'acquisizione di metodi di studi, anche personalizzati; lo sportello potrà anche riguardare contenuti specifici che gli allievi riterranno di dover rivedere oltre le ore di lezione.

I corsi di recupero vengono attivati compatibilmente con le risorse disponibili. Le insufficienze e le carenze presenti, i tempi, le modalità delle attività di recupero sono comunicate, a seconda delle diverse fasi dell'anno, agli allievi ed alle loro famiglie attraverso lettera scritta e convocazione del Coordinatore di Classe.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter

Il Liceo Artistico Primo è ente accreditato dalla Regione Piemonte per la formazione, nelle tipologie MB e tFAD

banner PON 14 20 circolari FESR definitivo1